Quando si parla di sicurezza, non bisogna risparmiare! Le casseforti devono essere resistenti alla forzatura per custodire in modo sicuro i propri oggetti. Oggi, anche a impronte digitali!

Quali casseforti acquistare? Non c’è dubbio: VIRO

I prodotti VIRO sono 100% Made in Italy, le casseforti sono tutte di qualità e molto funzionali, soddisfano al meglio i bisogni eterogenei dei clienti.

A disposizione tanti modelli di casseforti elettroniche e poi ci sono anche quelle meccaniche.

Casseforti elettroniche, quali modelli a disposizione?

 

Le casseforti elettroniche PRIVACY, da incasso e da esterno, hanno una cassa di acciaio spesso 2 o 3 mm secondo modello, una cornice con speciali battute di acciaio antisfondamento, uno sportello di acciaio spesso 8 mm con lato cerniere sottosquadro antistrappo.

Il pomolo è ricoperto in ABS antiscivolo ed ha un’anima di acciaio a rottura programmata, tutti i membri interni sono invece interamente di acciaio per assicurare la massima resistenza all’effrazione.

L’alimentazione utilizza una tecnologia a basso consumo così da allungare al massimo la vita delle batterie, la scheda elettronica è protetta contro i tentativi di effrazione generati con scariche elettriche a tensione elevata ed inoltre contro l’inversione involontaria delle pile. Capita nella maggior parte delle casseforti presenti in commercio che la scheda elettronica si danneggi in modo irreversibile montando le batterie al contrario.

Ci sono anche casseforti meccaniche VIRO?

 

Certamente, PRIVACY è un esempio nella versione meccanica, da incasso oppure da esterno, con chiave a doppia mappa.

Il meccanismo consiste in una serratura di acciaio a sei gorges con profondità variabili ed indipendenti, numero elevato di cifrature possibili, chiave estraibile solo a sportello chiuso.

Le due chiavi in dotazione sono in ottone nichelato, a doppia mappa e con testa rivestita in ABS antiscivolo; c’è anche una mensola interna portaoggetti rimovibile di acciaio verniciato spesso 1 mm.

La versione da esterno con chiave a profilo brevettato consta di un meccanismo con serratura di acciaio a sei gorges, serratura protetta da piastra di acciaio spesso 10 mm, due staffe antistrappo a protezione del lato cardini, una protezione antitrapano su catenacci orizzontali, una protezione del cilindro con rosetta di sicurezza in acciaio massiccio carbonitrurato e cromato più piastrina rotante in acciaio cementato, temprato, ramato, nichelato e cromato contro lo scasso ed il trapano.

La cassaforte PRIVACY da incasso a muro, con combinazione meccanica e combinatori, possiede appunto una serratura di acciaio comandata dal pomolo e da tre combinatori meccanici cromati, ciascuno da venti posizioni.

Il pomolo e i combinatori sono comandati da maneggevoli impugnature ripiegabili, l’etichetta adesiva serve ad indicare le posizioni dei combinatori. 

 

Custodire, oggi è alquanto semplice grazie ai recenti modelli di casseforti, occorre solamente individuare quello più congruente alle proprie esigenze e collocarlo in un posto speciale lontano da occhi indiscreti.